CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






martedì 4 ottobre 2011

Di acqua e sale



Sei la conchiglia
della battigia
che prende il sole
e prende l'onda
e prende il mare
e prende il largo
e si rivolta.
E torna a riva
di un'altra spiaggia
e torna al sole
e torna all'onda
e torna al mare
e torna al lago
e prende i largo.
Sei la conchiglia
di acqua e sale
che annega il sogno
di riposare
e lascia un pianto
che non si asciuga
e va nel mare.
Sei la conchiglia
della battigia
che prende il sole
e prende l'onda
e prende il mare
e prende il largo
e torna al largo.

(Gianmaria Testa, Sei la conchiglia)

Nessun commento:

Posta un commento