CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






mercoledì 4 aprile 2012

L'orlo del mare



Disperso coi piedi per terra
scorgi l'orlo turchino del mare.
A destra e a sinistra e' una distesa
tutta abitata e popolosa.

(Wolfgang Goethe, Scritti)

Nessun commento:

Posta un commento