CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






lunedì 30 aprile 2012

Mareggiata



Tempesta annunciata!
Temporalesche nubi s'addensano all'orizzonte,
nell'aria vento sferzante,
turbinio e mulinelli di sabbia.
Goccioloni d'acqua si riversano
bagnando la spiaggia.
E' iniziata!
Marosi giganti s'accavallano
l'uno all'altro.
Fa paura cosi' il mare!
Padrone incontrastato,
prepotente, dominante,
lambisce la scogliera.
La sovrasta!
Ovunque dove lo sguardo arriva
e' tutto schiuma...
e' tutto mare!

(Vivi, Poesie)

Nessun commento:

Posta un commento