CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






martedì 3 settembre 2013

Porto Vecchio - Punta Ala




Svegliato presto ed andato a recuperare in taxi il telefono dimenticato a Bonifacio. Alle 8 ero nuovamente a Porto Vecchio che abbiamo lasciato alle 9.30. Poco vento e in piu' quasi sempre sul naso. Grande motorata per tutto il giorno. Solo dopo il tramonto si e' avuto un po' di vento al traverso, ma a quel punto si pensava solo ad arrivare a Punta Ala nel minor tempo possibile. Alle 1.30 di notte Habibti era ormeggiata in banchina. Questo mese trascorso per mare e' volato via, come un sogno, uno splendido sogno che spero possa diventare, un giorno, quotidianita'.

(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento