CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






mercoledì 5 marzo 2014

Piccoli doni





...mi sarebbe piaciuto fare una passeggiata sulla spiaggia, a vedere cosa aveva portato il mare, quali tappi, legnetti levigati, nuovi sassi, quali conchiglie e ossi di seppia. Il mare lascia sempre un mucchio di cose. Ce le vuole regalare, ma se nessuno le raccoglie, di notte senza dire niente se le riprende, e secondo me non e' contento. Se ce le ha portate, vuol dire che vorrebbe proprio che ce le tenessimo. Sono i suoi regali, e' peccato rifiutarli...

(Paola Mastracola, Più lontana della luna)

Nessun commento:

Posta un commento