CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






martedì 15 aprile 2014

La ballata del marinaio





 Un marinaio in mezzo al mare
con una barca ed un cannone.
E' andato là per far la sua guerra
ad un nemico che non ha mai visto,
con sé ha portato il ritratto di una donna,
con qualche lettera, con i suoi sogni.
Un marinaio in mezzo al mare,
con un nemico da mandare a fondo.
Gli hanno detto che il nemico e' uno strano essere
che non ha cuore, che non sa parlare,
gli hanno detto che chi ha dei sogni da difendere
deve combattere contro il nemico.
Un marinaio in mezzo al mare,
il suo nemico ormai e' andato a fondo,
pero' qualcosa e' rimasto sulle onde
e lui va a vedere cosa mai puo' essere:
trova il ritratto di una donnae qualche lettera:
sogni di un uomo andato a fondo.

(Luigi Tenco, La ballata del marinaio)

Nessun commento:

Posta un commento