CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






mercoledì 20 aprile 2016

Golfo di Lacona - Porto Ercole


Quando ci siamo svegliati, alle 7, la barca inglese che era alla fonda accanto a noi era già partita. Alle 8,30 eravamo in navigazione anche noi. Soffiava un grecale sui 20 nodi. Decido di puntare su Talamone. Sono quasi 40 miglia. Poi, parlando con Giovanni al telefono mi dice che stanno ancora dragando il porto. Cambio la destinazione per Campese al Giglio, ma avvicinandoci alla meta anche il vento nel frattempo ha girato da nord. Altro cambio veloce di destinazione e alle 18,30 ormeggiamo a Porto Ercole. Non ho calcolato le miglia, ma non sono state poche. È bello muoversi per mare con questa libertà. Aperitivo d'eccezione al "Baretto" sul porto e altrettanto gradevole serata a bordo.

(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento