CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






domenica 3 luglio 2016

Kabul - Punta Ala


Dopo un viaggio un po' avventuroso passando da Istanbul il giorno seguente l'attentato all'aeroporto e un paio di giorni trascorsi a Roma finalmente siamo di nuovo a Punta Ala. Dire che ritrovare un po' di calma e serenità dopo due mesi trascorsi a Kabul fa un certo effetto è un eufemismo. In mattinata ci raggiunge mia madre che si fermerà per un paio di giorni. I pannelli solari sono montati ma domani il tecnico deve venire per sistemare gli ultimi dettagli. Ottima cena da "Bernardo".

(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento