CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






venerdì 9 settembre 2016

Bandol - Calanques

 
 
Bandol è una ridente cittadina che segna la fine della Costa Azzurra e da inizio alla Provenza. Il mare oggi è calmo e continua ad accompagnarci il sole. Superiamo la baia di Ciotat e quella di Cassis. Siamo al largo della terra che ha ispirato i bei romanzi di Marcel Pagnol e ci dirigiamo verso le Calanques, gli stretti fiordi che si trovano tra Cassis e Marsiglia. Attraverso un stretto passaggio nella roccia entriamo prima in quella di Port Miou, poi una rapida visita alla Calanque des Pins e infine gettiamo l'ancora nella più pittoresca: la Calanque d'En Vau, formata da altissime ed aggettanti pareti che strapiombano in mare. Portate due cime a terra, che fisso ad altrattanti spuntoni di roccia, ci godiamo il posto. Verso sera assistiamo ad uno spettacolo d'eccezione: il tuffo di testa da un'altezza di almeno 60 metri da parte di un atleta ripreso per l'occasione da una troupe televisiva.  Mozza fiato!!!!
 
 
(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento