CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






giovedì 1 settembre 2016

Punta Ala


Come previsto eccoci nuovamente a Punta Ala. Stanchi e pallidi ma con  la voglia di metterci immediatamente per mare. La cambusa è rifornitissima. Sistemate le cose a bordo alle 18,00, dopo aver fatto il pieno di gasolio, lasciamo il marina. Noto subito che il log non indica la velocita' ma penso che l'elichetta sia bloccata da qualche incrostazione creatasi in questo mese e mezzo in cui Habibti e' rimasta ferma in porto. Punto la prua verso l'Elba ed estraggo lo strumento. L'elichetta gira normalmente. In piu' quando inserisco il pilota automatico lo strumento mi segnala che non prende il segnale gps. Sicuramente quando hanno cambiato un cavo per eliminare un malfunzionamento della stazione del vento non hanno risettato gli strumenti. Piuttosto innervosito chiamo al telefono il tecnico che ha fatto il lavoro e gli espongo il problema. Verrà domani mattina a verificare. Intanto a noi non resta che rientrare in porto e rinviare la partenza. Ne approfittiamo per cenare con alcuni amici da Bernardo.
(Giornale di bordo) 

Nessun commento:

Posta un commento