CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






giovedì 5 gennaio 2012

Cuori sordi



Il cammino finisce a queste prode
che rode la marea col moto alterno.
Il tuo cuore vicino che non m'ode
salpa gia' forse per l'eterno.

(Eugenio Montale, Casa sul mare)

Nessun commento:

Posta un commento