CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






domenica 1 luglio 2012

Non sense


Il rientro all'Isola d'Elba e' stato abbastanza veloce, anche grazie al persistente vento da SW che da alcuni giorni ci accompagna costante. Solo al ridosso dell'isola il vento ha mollato completamente. Dopo un breve tratto a motore, si e' quindi gettata l'ancora di fronte a Cala Biodola. Il classico affollamento domenicale, ma soprattutto un inquinamento acustico oltre ogni limite provocato dalle casse a tutto volume di uno degli stabilimenti balneari del posto. Alle 20 la musica era ancora a palla. Ci si e' quindi spostati nella limitrofa Cala Viticcio, forse ancora piu' bella. Sicuramente piu' silenziosa.

(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento