CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






domenica 22 luglio 2012

Nuvole nere



Notte tranquilla in rada. Alle 8 sono pronto per salpare, non voglio tardare a rientrare in porto in quanto a partire dal pomeriggio e' previsto Grecale a 35 nodi. Al momento di recuperare l'ancora sento che il carabottino fatica a lavorare. La Delta si e' incastrata in un rottame d'acciaio enorme che penzola davanti alla prua di Habibti. Mi ci e' voluta una buona mezz'ora, tutto un lavorio di cime e l'aiuto di due ragazzi di una barca accanto a bordo del loro tender per liberare il tutto. La traversata fino a Punta Ala e' stata veloce, con vento man mano crescente. Giusto in tempo di attraccare in banchina ed ecco arrivare il primo tuono. La sera il vento e' aumentato ancora, ma, a quel punto, ero alle prese con un piatto di spaghetti alla puttanesca.


(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento