CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






lunedì 9 dicembre 2013

Per amarti





Per amarti, ho ceduto
il mio cuore al destino.
Non potrai più liberarti
non potrò più liberarmi!
dal destino dell'amore!
Non lo penso, non lo senti;
io e tu siamo tu ed io,
come il mare e come il cielo
sono cielo e mare, senza amore
Come la brezza, mi ricordi
il vento
come il ruscello, mi ricordi
il mare
come la vita, mi ricordi
il cielo;
come la morte, mi ricordi
la terra.

(Juan Ramon Jemenez, Per amarti)

Nessun commento:

Posta un commento