CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






venerdì 25 aprile 2014

Cala di Forno





Questa mattina, sul presto, a Cala Spalmatoio c'erano tre barche: Habibti, una motovedetta della Guardia di Finanza e una motovedetta dei Carabinieri. Ci fosse stata anche la Capitaneria di Porto avremmo fatto l'en plein. Ai finanzieri, arrivati per primi, e' spettato il controllo. Regolare. Il vento oggi avrebbe dovuto girare da sud, ma per tutta la giornata lo si è avuto, debole, al traverso, da ovest. Per un poco abbiamo montato il code zero, per il resto si è navigato a motore. Fiduciosi nella correttezza delle previsioni, si è comunque deciso di dare fondo a Cala di Forno, al parco dell'Uccellina. Al tramonto il vento è finalmente girato da sud, il che ci ha consentito di trascorrere la notte perfettamente ridossati.

(Giornale di bordo)  

Nessun commento:

Posta un commento