CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






mercoledì 20 agosto 2014

Castelsardo - Capo Testa

 
 
 
Prima di lasciare Castelsardo si fa il pieno di gasolio al distributore di Giovanna. Risaliamo con il gennaker fino a Capo Testa. Si viaggia veloci con punte in planata di quasi 9 nodi. Nelle Bocche il vento è rinforzato. In prossimità del capo riavvolgo il gennaker e mi appresto ad abbassare la randa. All'improvviso, prima ancora di aprire lo stopper, questa scende di colpo. Il nodo della drizza ha mollato!!! Metto la barca controvento, fisso la vela con qualche fettuccia e si da fondo nella baia di Santa Reparata. Qui, salgo in testa d'albero e con una sagola di fortuna e qualche bullone fissato al suo capo, cerco per due ore, inutilmente, di fare uscire il filo dalla fessura nell'albero per poter rimettere al suo posto la drizza. Purtroppo c'e' troppo poco peso e la sagola scorre male. Intanto è scesa la sera e rimandiamo la soluzione del problema al giorno dopo.
 
(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento