CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






giovedì 9 ottobre 2014

Uomo di mare



Scoprii quanto ero uomo di mare, nel cuore, nella mente e, per così dire, nel corpo: un uomo esclusivamente di mare e di navi; il mare, l’unico mondo che contasse, e le navi, un banco di prova di virilità, di carattere, di coraggio, di fedeltà e d’amore.

(Joseph Conrad, La linea d'ombra)                                 

Nessun commento:

Posta un commento