CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






domenica 8 marzo 2015

Pane, burro e... acciughe



C'è il sole e il grecale soffia sui 25 nodi. In porto si è ben ridossati e si sta bene. Il forte vento dei giorni scorsi ha fatto uscire il radar dalla staffa fissata sull'albero. Probabilmente i dadi si erano allentati. La staffa stessa ha un po' di gioco che occorrerà eliminare. Ed è così che decidiamo di trascorrere questa giornata in tutta tranquillità. Due passi sulla diga foranea, qualche chiacchiera con gli amici del porto e poi, riparati dallo spray hood, una merenda con pane, burro, acciughe e prosecco seduti al sole leggendo una della avventure di Corto Maltese. Rientreremo domani mattina, perché questa domenica vogliamo godercela fino all'ultimo.

(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento