CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






sabato 9 maggio 2015

Fetovaia


Cielo parzialmente velato e aria fresca. Lasciato Punta Ala alla mezza. Maestrale sui 15 nodi. Superato l'isolotto della Troia provato a prendere una mano di terzaroli dopo che Sandro in settimana ha ricontrollato il circuito delle borose. Perfetto!! Si è continuato per un tratto con una mano, anche perché la velocità era comunque sui 7 nodi. Avvicinandoci all'Elba il vento è un po' calato e quindi abbiamo ridato randa piena. Superato Capo Calamita puntato verso Fetovaia che si è raggiunta sempre a vela. Nella cala, ben ridossata, solo un Amel molto bello. Aperitivo al sole. Cenato che era ancora chiaro e poi "Il mare d'oro", un'altra raccolta di Corto Maltese.

(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento