CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






domenica 6 settembre 2015

Il colore del mare


E' difficile indovinare il vero colore del mare. Ce ne sono tanti, vari, irraggiungibili. Lo definiscono solitamente azzurro, ma non lo è sempre. Sotto le nuvole è grigio, nell'oscurità nero, al sorgere e al tramontare del sole dorato, talvolta, sul far della sera, roseo o perfino rosso, nel momento in cui si orla di spuma diventa bianco ed effervescente, nelle intemperie è plumbeo, dov'è poco profondo diventa verde, qui trasparente e là torbido.  Non si sa com'è quando la brezza dell'alba ne increspa la superficie o la bufera vi apre solchi profondi, quando l'una e l'altra gli lasciano sopra le figure del loro gioco o della loro follia. 

(Predrag Matvejevic, Breviario mediterraneo)

Nessun commento:

Posta un commento