CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






domenica 18 ottobre 2015

Acciaio



Spesso ci capita di fare molte miglia alla ricerca di rade silenziose ed isolate. In estate è cosa ardua, ma arrivato l'autunno tutto riprende una dimensione più "umana". E così, stamattina, uscendo in pozzetto, come capita in questa stagione, mi sono trovato di fronte ad uno spettacolo d'eccezione. Una sola barca all'ancora, lontana. Il mare lucido e calmo come l'olio. Il cielo color acciaio. Un'atmosfera ovattata, di quelle che ti danno l'impressione che la vita sia naturalmente scandita da ritmi lenti e regolari. E pensare che si era a meno di un miglio dal marina. Ci siamo goduti questa giornata, limitandoci a guardare le barche, in mare aperto, alla ricerca di un alito di vento.
 
(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento