CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






giovedì 3 giugno 2010

Marina


Ad una ad una, vergini alla danza,
scivolando le barche entran nel mare;
s'apre la vela come un'ala al sole
e pei cammini che solo esse scorgono
s'allontanano verso l'alto mare.
Oh cielo azzurro! Oh azzurro mar! Deserta
spiaggia accesa di sol, vicino a te
sonoro canta il mare mentre attendi
il ritorno magnifico,
a sol calante, della prima barca
che dal mare uscira' tutta odorosa.

(Joan Maragall, Poesie)

Nessun commento:

Posta un commento