CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






mercoledì 13 giugno 2012

La musica delle onde



Passeggio sulla riva, lasciando vagare lo sguardo all'orizzonte, respiro il tuo profumo, chiudo gli occhi per ascoltare la musica delle onde. Adoro il mare, ci comprendiamo, parliamo la stessa lingua. Io gli regalo i miei pensieri, a volte, anche le mie lacrime. Lui mi parla, io l’ascolto. E allora si compie la magia: mi sento viva, felice di essere al mondo e fortunata….non tutti riescono a sentire le parole del mare…..


(Luciana Verderame, Pensieri)

Nessun commento:

Posta un commento