CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






mercoledì 18 luglio 2012

Vortici



Era tranquillamente azzurro il mare; ma sotto a quella balza un sordo e fisso muggito fean le spumanti acque amare; che un fiume, cui fu dal pendio prefisso, cieco sotterra il corso, ivi formava, co' moti opposti, un vorticoso abisso.

(Alfonso Varano, Visioni sacre e morali)

Nessun commento:

Posta un commento