CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE







domenica 24 agosto 2014

Porto Azzurro - Punta Ala

 
 
 
C'e' sempre un po' di tristezza quando si rientra da un bel viaggio per mare. Occorre sistemare la barca, preparare i bagagli, ma soprattutto sapere che nei prossimi giorni non ci si addormenterà e sveglierà più cullati dalle onde. Per contro c'è la gioia di aver vissuto un'altra bella esperienza per mare. Possibilmente da ripetere quanto prima. E' con questo animo che facciamo il nostro ingresso a Punta Ala, verso l'una del pomeriggio. Habibti, in questi 25 giorni ha macinato 1000 e cento miglia, comportandosi ottimamente, così come il suo equipaggio.
 
(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento