CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE







domenica 14 settembre 2014

Paradiso

 
 
Ci si sveglia in tempo per vedere la partenza di una regata nella baia di Porto Azzurro. La boa è poco a nord della diga foranea. Tra le varie barche c'è anche il Pogo 50 di Roberto. E' la barca più invelata e ci mette poco a distanziare le altre. Noi invece ce la prendiamo comoda. Rientriamo solo dopo pranzo, percorrendo un primo tratto con il code zero e poi a motore. Mentre le ragazze prendono tranquillamente il sole mi guardo intorno: l'isola d'Elba, Cerboli, Palmarola, il litorale e, più lontano, le altre isole e l'Argentario. Il mare è calmo e l'aria tiepida. Un vero paradiso.
 
(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento