CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE







lunedì 17 agosto 2015

San Vito Lo Capo- Cefalù



 
Una splendida navigazione con vento costante tra i 15 e i 20 nodi tutta al gran lasco fino a Cefalù. Superato il Golfo di Castellamare, ci godiamo la vista su tutta la costa, da Punta Raisi, a Capo Gallo, Palermo, Capo Zafferano. L'arrivo a Cefalù al tramonto con il sole che illumina la Cattedrale normanna fatta costruire da Ruggiero III in ringraziamento per essersi salvato da un naufragio è emozionante. Ormeggiamo su un pontile "ballerino" del porto. C'è risacca ed è meglio assicurarsi di tirare bene la trappa per evitare che la poppa vada a sbattere. Dopo qualche giorno di rada ci andava di fare due passi e approfittare per visitare il paese. Bello, ma per i miei gusti con troppi turisti.
 
(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento