CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






giovedì 9 febbraio 2017

Che mi dai mare?



Che mi dai mare?
I caldi riflessi del sole,
i dolci sussurri del vento,
un lembo azzurro di cielo!
Le onde non lasciano il segno
e tu, accanto, hai un corpo oramai
stanco.
E' sera, intorno urla la calma
di un rosso tramonto.
Vorrei un altro giorno,
un giorno per viver felice.
Immerso nei tuoi occhi normanni
mi dici: ti amo ancora, anima mia!

(Francesco Cuda, Poesie)

Nessun commento:

Posta un commento