CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






venerdì 7 luglio 2017

Pizzo Calabro



Oggi il caldo e' soffocante e le operazioni di pulizia della barca procedono a rilento. A pranzo invitiamo a bordo Andrea per condividere prosciutto e melone e mozzarella e pomodoro. Assaggiamo un vino bianco calabrese veramente ottimo: "Donna Giovanna" di cui compreremo 6 bottiglie da aggiungere alla cantina di bordo. La giornata trascorre un po' pigramente. Verso sera, avendo affittato una "Micra", andiamo a visitare la limitrofa Pizzo Calabro. Carina. Percorriamo la sua via principale piena di negozi, la piazza con i suoi bar e ristoranti, fino alla terrazza che si affaccia sulla fortezza e sul mare. Dopo aver assistito al tramonto, sulla strada del ritorno compriamo una ventina di gamberoni che cucinero' per cena con aglio, olio e vino bianco. Una delizia.

(Giornale di bordo) 

Nessun commento:

Posta un commento