CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






domenica 15 agosto 2010

Sognatori

Quando nessuno lo guarda
il mare non e' piu' il mare
e' cio' che noi siamo
quando nessuno ci vede.
Altri pesci ha
e anche altre onde.
E' il mare per il mare
e per quelli che lo sognano
come faccio io qui.
(Jules Supervieille, La fable du monde)

Nessun commento:

Posta un commento