CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






domenica 19 settembre 2010

Via con me



Via, via, vieni via di qui,
niente piu' ti lega a questi luoghi,
neanche questi fiori azzurri...
via, via, neanche questo tempo grigio
pieno di musiche e di uomini che ti son piaciuti,

it's wonderful, it' wonderful, it's wonderful,
good luck my baby, it's wonderful,
it's wonderful, it's wonderful, I dream of you...
chips, chips, du-du-du-du-du.

Via, via, vieni via con me,
entra in questo amore buio, non perderti per niente al mondo...
via, via, non perderti per niente al mondo
lo spettacolo di arte varia di uno innamorato di te,

it's wonderful, it's wonderful, it's wonderful,
good luck my baby, it's wonderful,
it's wonderful, it's wonderful, I dream of you...
chips, chips, du-du-du-du-du.

Via, via, vieni via con me,
entra in questo amore buio pieno di uomini
via, via, entra e fatti un bagno caldo,
c'e' un accappatoio azzurro, fuori piove un mondo freddo,

it's wonderful, it's wonderful....

(Paolo Conte, Via con me)

Nessun commento:

Posta un commento