CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






giovedì 11 novembre 2010

Quesiti



Passammo buona parte del giorno sui moli e li' mi bombardava di domande del tipo: - Perche' galleggiano le navi? Come possono quelle eliche cosi' piccole far navigare navi tanto grandi e tutte fatte di ferro? Chi comanda di piu' sulla nave: il capomacchina o il nostromo? Come possono le navi cambiare bandiera cosi' facilmente mentre le persone non possono cambiare nazionalita'? -, e molte altre richieste simili a cui in apparenza era facile rispondere anche se, nel cercare di farlo, inciampavo in ostacoli inevitabili che creavano altre domande la cui risposta era impossibile.

(Alvaro Mutis, Trittico di mare e di terra)

Nessun commento:

Posta un commento