CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






mercoledì 6 luglio 2011

Vele piegate



Io la sera mi addormento
e qualche volta sogno perche' voglio sognare
e nel sogno stringo i pugni
tengo fermo il respiro e sto ad ascoltare.
Qualche volta sono gli alberi d'Africa a chiamare
altre notti sono vele piegate a navigare.
Sono uomini e donne piroscafi e bandiere
viaggiatori viaggianti da salvare.

(Ivano Fossati, Treni a vapore)

Nessun commento:

Posta un commento