CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






sabato 3 gennaio 2015

Giglio Porto - Porto Azzurro


Ce la siamo presa comoda prima di lasciare il Giglio. Il cielo e' leggermente coperto e in porto entra un po' di risacca. Usciti in mare apriamo le vele e risaliamo prima di bolina e poi al traverso verso l'isola d'Elba. Il vento non supera mai i 10 nodi e decidiamo di mettere il code zero che ci fa mantenere una buona velocità per un paio d'ore. Poi il vento gira da sud e piano piano diminuisce tanto che alla fine si è dovuto dare motore. Giovanni e Nausicaa stasera ci aspettano per cena a Porto Azzurro e non vogliamo tardare. Ci ormeggiamo al tramonto e finiamo la serata con pizza e farinata.

(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento