CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






sabato 16 maggio 2015

Fish watching?


Uscito di casa alle 7. Arrivato a Punta Ala mi sono messo subito al lavoro per dare una bella pulita alla coperta. Quasi cinque ore di lavoro. Alle 16.30 nonostante qualche goccia sono uscito in mare. Direzione Porto Azzurro con un sud-est leggero. Nonostante il poco vento ho fatto quasi tutta la traversata a vela. All'ingresso della baia, mentre ammainavo la randa, ho visto uno strano movimento in acqua poco lontano dalla barca. Qualcosa si muoveva con grazia, lentamente. Ho trascorso un bel momento nel tentare di capire di che pesce si trattasse. Si muoveva lentamente, per nulla intimorito dalla presenza della barca. Per avvicinarmi un poco di più ho acceso il motore, anche se temevo che sentendo il rumore se ne andasse. Invece niente, ha continuato a muoversi, lentamente. Ho preso il telefono per immortalarlo in una fotografia. Quando gli sono arrivato quasi sopra, sempre più convinto si trattasse di una razza, mi sono trovato accanto a un gran bidone di plastica blu alla deriva..... Ora, in Cala di Mola si sta bene, anche quel residuo di onda sta sparendo. E allora quasi quasi me ne vado a dormire. 

( Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento