CRONACA, LETTERARIA E NON, DELL'ANDAR PER MARE






martedì 11 agosto 2015

Ustica


 
Prima cosa cercare di capire che cosa è successo!!! Presto fatto una volta ispezionato il relativo gavone: i perni che tengono bloccata la barra dell'autopilota all'asse del timone si sono allentati e la barra, scivolata verso il basso, sfrega su un pezzo di ferro sul quale si trovano tre bulloni. Quando la sbarra arriva a fine corsa sulla dritta, uno dei bulloni le impedisce di scorrere per tornare alla sua posizione centrale e pertanto il timone resta bloccato. Un problema che risolviamo facilmente, ma che avrebbe potuto costare molto caro nella situazione in cui esso si è presentato. Il resto della giornata lo trascorriamo girando l'isola, che non conoscevo. Mentre la sera siamo stati ospiti a cena nella splendida casa di Beniamino in compagnia di Nino, Mariella ed Irene conosciuti nel tardo pomeriggio sulla banchina del porto. Ospitalità e simpatia siciliana di prim'ordine.
 
(Giornale di bordo)

Nessun commento:

Posta un commento